MEDIOEVO

Sovrani anziani nel medioevo: re, dogi e papi. Contributo per una medievistica gerontologica

Dr. Christian Alexander Neumann

La vecchiaia, oppure l'invecchiare, è un fenomeno universale e complesso: da un lato esso rimanda a un processo biologico dal percorso graduale, dall'altro lato costituisce un oggetto di ricerca culturalmente costruito e pertanto variabile. Un quesito fondamentale del progetto è quello dell'influenza esercitata dal fattore della "vecchiaia" sulle attitudini che guidano l'azione dell'uomo. Il discorso vale in particolare per i detentori  ...   


MEDIOEVO

L'ospedale di Santo Spirito a Roma come centro di un ordine ospedaliero di importanza europea

Dr. Andreas Rehberg

L'ospedale di Santo Spirito in Sassia, ancora oggi funzionante, risale a una fondazione di Innocenzo III intorno al 1200; la direzione ne fu affidata a Gui de Monpellier che aveva già creato una propria comunità ospedaliera nella sua patria. Su una base documentaria, giacente soprattutto nell’Archivio di Stato di Roma e abbastanza consistente rispetto al generale stato delle fonti relative alla vita cittadina, si rielaborano nel quadro di questo  ...   


ETÀ MODERNA, STORIA CONTEMPORANEA

La fortuna della Casa di San Giorgio e l'origine delle corporation (secoli XV–XVIII)

Dr. Carlo Taviani

for english version please scroll down Le corporation (o società per azioni) sono tra le più influenti istituzioni finanziarie del capitalismo moderno. La loro struttura si è costituita nel corso dell'età moderna, quando acquisirono grandi capitali, in modo da poter affrontare viaggi oceanici di grande portata. Alcune di queste istituzioni acquisirono anche poteri territoriali, governando territori e intere popolazioni. La  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

La trasformazione della sessualità femminile nella Repubblica federale di Germania e in Italia tra gli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento

Dr. Fiammetta Balestracci

Il progetto prende in esame la trasformazione della sessualità femminile nella Repubblica federale di Germania e in Italia tra gli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento. Obiettivo principale è ricostruire i mutamenti della rappresentazione pubblica, della prassi sociale e dei valori relativi alla sessualità femminile in questi due paesi europei, per verificare se in questo periodo storico ci sia stato un cambiamento nella  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Il peso dell'Asse e dell'occupazione. Culture nazionali della memoria e relazioni italo-tedesche dal 1945 al presente

Dr. phil. habil. Lutz Klinkhammer

Le ombre della Seconda guerra mondiale si allungano fino al nostro presente: i contrasti politici e sociali sul passato bellico (processi contro i criminali di guerra, discussioni intorno alle restituzioni, accordi sui risarcimenti, dibattiti nei media, l'immagine della "Wehrmacht pulita" nella Germania federale, quella del "bravo italiano" e "cattivo tedesco" in Italia, hanno condizionato buona parte delle  ...   


STORIA DELLA MUSICA

Ruolo e influenza dell'impresario: i presupposti per l'esecuzione delle opere liriche nell'Italia settecentesca

Dr. Richard Erkens

Il progetto di ricerca si concentra da un lato sulla figura dell'impresario e sul suo contributo allo sviluppo storico dell'opera lirica, dall'altro lato si occupa della mutevole topografia di quest'ultima come viene disegnata dalle reti di contatto instauratesi nell'Italia prerivoluzionaria tra centri e periferie. Benché il gruppo di persone che nel XVIII secolo assunse la funzione di impresario fosse assai eterogeneo, la portata della loro  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Trasformazione delle élite in Italia nel XX e XXI secolo

Dr. phil. habil. Lutz Klinkhammer

Profonde spinte alla conservazione dominano lo Stato e la politica in Italia fin dal XIX secolo. Nella monarchia liberal-nazionale la trasformazione delle élite fu un fenomeno ben limitato, come si rispecchia già nel diritto di voto estremamente ristretto. Durante il fascismo la nobiltà e la grande borghesia cominciarono a trovarsi sotto pressione, senza però essere esautorate completamente dal regime. La caduta di Mussolini, messa in atto  ...   


MEDIOEVO

Raccolta ed elaborazione di fonti relative alla storia del comune di Roma tra tardo medioevo e Rinascimento

Dr. Andreas Rehberg

A partire dal 1998 Andreas Rehberg si occupa nella sua qualità di collaboratore scientifico dell’Istituto Storico Germanico della raccolta ed elaborazione di fonti documentarie disponibili negli archivi romani e rilevanti per la storia della città; con ciò porta avanti un tradizionale filone di studio dell’Istituto, che serve non ultimo per ricollegarsi alla ricerca italiana locale e transregionale sulla storia delle città. Dopo lo spoglio  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Ferdinand Gregorovius: poesia e scienza. Raccolta di lettere scritte in italiano e in tedesco

Dr. Angela Steinsiek (con Prof. Dr. Martin Baumeister)

Accanto a Theodor Mommsen e Leopold von Ranke, Ferdinand Gregorovius è lo storico più conosciuto del XIX secolo e oggi, forse, quello più letto. All'interno del suo oeuvre storiografico e letterario, il corpo di oltre mille lettere, scritte in lingua italiana e tedesca, riveste un carattere straordinario per la storia scientifica, politica e culturale europea. L'edizione critica intende raccogliere, sulla base di una ricerca sistematica, circa  ...   


MEDIOEVO

Confini fluidi. L'Italia meridionale medievale nella dialettica di religioni, culture e potenze politiche rivali (secc. IX – inizio X)

Dr. Kordula Wolf

Il progetto si concentra sulla presenza musulmana nell'Italia meridionale durante il periodo pre-normanno, con particolare attenzione per le problematiche legate agli spazi di confine e per le questioni concernenti la percezione delle differenze culturali o religiose e del confronto con esse. Oltre ad utilizzare gli attuali approcci degli studi transculturali, la presente ricerca mette in questione comuni categorie spaziali e visioni  ...   


MEDIOEVO

Genealogia e araldica nell'ambiente del "linceo" Federico Cesi (1585–1630): un esempio per la recezione del medioevo intorno al 1600

Dr. Andreas Rehberg

Ispirato dal suo nuovo campo di ricerca relativo all’araldica a Roma (Raccolta ed elaborazione di fonti relative alla storia del comune di Roma tra tardo medioevo e Rinascimento), Andreas Rehberg ha costituito un gruppo interdisciplinare con esponenti della storiografia e storia dell’arte, della botanica, araldica ed epigrafia, per esaminare gli  ...   


ETÀ MODERNA, MEDIOEVO

Genoese Merchant Networks in Africa and across the Atlantic Ocean (ca. 1450–1530)

Dr. Carlo Taviani

From the middle of the 15th century, Genoese families were increasingly active in southern Spain and Portugal, establishing settlements in various port cities and trading southwards with Africa and northwards with Flanders and England. The islands around West Africa became important regions for their trading activities: Madeira and the Canary Islands – inhabited by many Genoese merchant families – were crucial for the production of sugar and the  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Storia degli istituti culturali e di ricerca tedeschi con sede a Roma (1918–1962)

Progetto di cooperazione

Quattro degli istituti tedeschi all'estero con sede a Roma – l'Istituto Archeologico Germanico, l'Istituto Storico Germanico, la Bibliotheca Hertziana e Villa Massimo – hanno avviato un progetto di ricerca che mira a indagare per la prima volta la loro storia nell'insieme e sullo sfondo dei rivolgimenti politici e sociali avvenuti nella prima metà del XX secolo (1918–1962). Sulla base della storia degli istituti tedeschi di ricerca e di cultura  ...   


ETÀ MODERNA

Imperiale Imitatio des Papsttums in der Frühen Neuzeit

Prof. Dr. Alexander Koller

Der geistlich-universelle Anspruch des Papstamtes in der Nachfolge des Apostels Petrus wurde im Laufe seiner Geschichte zeitweise um einen mehr oder weniger stark ausgeprägten weltlich-politischen Universalismus ergänzt, gepaart mit Elementen eines imperialen Selbstverständnisses. In ihrer Außendarstellung haben die Päpste immer wieder auf Elemente antiker und mittelalterlicher Kaisersymbolik zurückgegriffen, v. a. Päpste deren Name bereits eine  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Imperi in guerra. La Seconda guerra mondiale in una prospettiva transimperiale e (post)coloniale

PD Dr. Daniel Hedinger

La Seconda guerra mondiale fu una lotta tra imperi, per imperi, e intorno alla questione quale ordine imperiale avrebbe dominato il mondo. Ma noi siamo soliti vedere in essa in prima linea un conflitto tra singoli Stati nazionali. Stupisce la persistenza di una tale visione soprattutto se si tiene conto della storiografia sulla Prima guerra mondiale: nel corso della ricorrenza centenaria di quel "cataclisma primordiale del XX secolo"  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Diario di guerra del Generale tedesco presso l'8a Armata italiana – edizione italiana

Dr. Gerhard Kuck (con PD Dr. Thomas Schlemmer)

La particolare importanza del diario di guerra del Generale tedesco presso l'8a Armata italiana deriva dal fatto che il diario del comando supremo dell'8a Armata italiana è andato perduto. È vero che fino ai tempi recenti molto studi hanno approfondito, in Italia, la partecipazione italiana all'"Operazione Barbarossa" condotta dai nazionalsocialisti, ma i relativi fondi documentari tedeschi sono stati consultati solo parzialmente. Una  ...   


MEDIOEVO

Le coste del Patrimonium Petri come spazi ibridi

Dr. Kordula Wolf

Le coste, sottomesse da molteplici fattori a continua trasformazione, da un lato pongono particolari sfide agli uomini che le abitano e le dominano, dall'altro lato offrono loro particolari risorse e possibilità. Un'indagine storica che considera le regioni vicine al mare come spazi ibridi, si muove su diversi piani: quello topografico determinato dalla dicotomia e dall'impreciso confine tra terra e acqua; quello dei rapporti intrecciati che si  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Modernità, nazione e morte. Una storia culturale della cremazione in Italia e Germania nel XIX secolo

Dr. Carolin Kosuch

Nel 1876 entrò in servizio, a Milano, il primo crematorio dell'Europa moderna. Solo due anni dopo fu ultimata la costruzione di un secondo impianto a Gotha, nella Turingia, non ultimo grazie alle iniziative di un'associazione a favore della cremazione. La coincidenza di questi due eventi non è casuale, ma rimanda direttamente alla storia delle due "nazioni tardive", l'Italia e la Germania.
Il progetto di ricerca intende  ...   


STORIA DELLA MUSICA

Storie dei concetti musicali. I concetti fondamentali della musica vocale nel discorso terminologico

Dr. Sabine Ehrmann-Herfort

Il fatto che nella formazione dei contenuti dei concetti si influenzino reciprocamente il termine impiegato per definirli e la cosa definita, e che i due rami di sviluppo si intreccino in modo inestricabile, contribuisce in misura essenziale al fascino esercitato dalla storia dei concetti. Il suo oggetto sono i concetti peculiari di una disciplina, nei quali si cristallizzano processi specifici della disciplina stessa. Analizzare i contesti che  ...   


ETÀ MODERNA, STORIA CONTEMPORANEA

Società in transizione: uno studio comparato. Riflessioni sulla "soglia epocale" tra Sette e Ottocento nella penisola italiana e in Europa

Dr. phil. habil. Lutz Klinkhammer

Partendo dall'analisi dei modi in cui le popolazioni sulla riva sinistra del Reno in Germania e in Piemonte reagirono al dominio francese tra il 1789 e il 1814, il progetto mira a vagliare determinati processi di trasformazione tra la fine del XVIII secolo e la Restaurazione. L'attenzione sarà rivolta in prima linea alla genesi di un nuovo sapere sociale, arricchito da nozioni sui meccanismi inerenti al riordinamento politico, esperienze del  ...   


STORIA CONTEMPORANEA

Traduzione e storia nello spazio linguistico italo-tedesco tra il XIX e XX secolo

Dr. Gerhard Kuck

All'inizio del XX secolo il numero delle traduzioni crebbe notevolmente nell'ambito della letteratura e della saggistica nel senso più lato del termine e non diminuì neppure nell'epoca del fascismo e nazionalsocialismo. Il progetto di ricerca intende concentrarsi sostanzialmente su questo periodo e, all’interno di esso, soprattutto sulla saggistica la cui traduzione finora, rispetto alle opere letterarie, è stata trascurata. La cooperazione tra  ...