La storia culturale della ricchezza nell'Europa medievale

Prof. Dr. Petra Schulte

Sullo sfondo di diverse constellazioni etico-culturali e socioeconomiche, comunque correlate tra di esse, il progetto – finanziato dalla DFG con una borsa di studio Heisenberg – esplora le concezioni etiche e normative che informavano la legittimazione e rappresentazione della ricchezza nel medioevo, nonché il sapere sul quale si basavano le corrispondenti idee; inoltre viene approfondita la questione di chi riusciva ad avvalersi di tale sapere per i propri scopi, e sono esaminati gli obblighi derivanti dalla ricchezza. Durante la sua permanenza all'ISG come docente ospite, Petra Schulte si è concentrata sul problema della distribuzione, seguendone la discussione soprattutto nell'ambito fiorentino. In questo contesto ha analizzato anche le riflessioni teoriche sulle emozioni, come pure i modi in cui queste ultime si manifestavano effettivamente. Se le emozioni possono servire come chiave di lettura per distinguere diverse "culture della ricchezza", fu il tema guida del convegno "Denaro – potere – emozioni. La ricchezza in una prospettiva storica", che si è svolto nel settembre 2013 presso l'ISG di Roma.

Prof. Dr. Petra Schulte
Scienziata ospite Medioevo 2013–2014