Bertalot, Ludwig: Initia Humanistica Latina

Initienverzeichnis lateinischer Prosa und Poesie aus der Zeit des 14. bis 16. Jahrhunderts. Bearb. von Ursula Jaitner-Hahner.

Vol. 1: Poesie (XCI e 311 pp.) Tübingen: Niemeyer, 1985. (disponibile)
Vol. 2: Prosa. 1. Teil (A-M) (VIII e 692 pp.) Tübingen: Niemeyer, 1990. (disponibile)
Vol. 3: Prosa. 2. Teil (N-Z) (XVI e 731 pp.) Tübingen: Niemeyer, 2004. (disponibile)

L’opera maggiore dell’uomo di lettere tedesco e studioso dell’umanesimo, Ludwig Bertalot (1884-1960), consiste in un incipitario che comprende la letteratura dell’umanesimo italiano ed europeo e del Rinascimento, e si basa su una profonda conoscenza di manoscritti umanistici, incunaboli e rare stampe – una competenza, questa, apprezzata a livello internazionale già ben prima della morte dell’autore. Con il consenso degli eredi l’opera, composta di circa 60.000 foglietti scritti a mano, e compilata da Bertalot originariamente ed esclusivamente per il proprio uso personale, fu consegnata all’Istituto Storico Germanico di Roma su iniziativa del prof. Paul Oskar Kristeller (1905-1999) che aveva conosciuto lo studioso di persona ed era diventato l’amministratore del suo lascito. Il direttore della biblioteca dell’Istituto, dr. Hermann Goldbrunner, avviò l’edizione di questo incipitario. La preparazione assai laboriosa dei materiali per la stampa, finanziata dalla Deutsche Forschungsgemeinschaft, è stata curata dalla dr.ssa Ursula Jaitner-Hahner in collaborazione con Hermann Goldbrunner.

Una dettagliata ricostruzione della storia dell’incipitario si trova nella prefazione di Paul Oskar Kristeller al primo vol., pp. VII-XI.