Culture diplomatiche del sapere nell'Età moderna. Studi sulle legazioni pontificie presso la Dieta imperiale 1530-1582

PD Dr. Dr. Guido Braun

La Storia delle relazioni internazionali ha subìto, negli ultimi anni, considerevoli trasformazioni metodiche e ampliamenti tematici che hanno portato alla genesi di una Storia internazionale comprendente anche le interazioni sul piano culturale, sociale ed economico, nonché alla nascita di una Nuova Storia diplomatica. Nel contesto di una storia quotidiana e culturale della diplomazia sono state messe al centro le esperienze quotidiane, le strutture mentali e le pratiche sociali e cerimoniali degli attori diplomatici.
Questo è il punto di partenza del progetto di ricerca. Esso intende esaminare le rappresentanze pontificie presso la Dieta imperiale tra il 1530 e il 1582 che, sul piano politico, dovevano affrontare tra l'altro i problemi emersi con la Riforma e i processi di confessionalizzazione. Non si tratta però, in prima linea, di una rivisitazione dei negoziati politici. L'attenzione si rivolge piuttosto agli aspetti culturali e sociali. Le Diete imperiali non creavano solo un'"opinione pubblica imperiale", dove si metteva in mostra la società dei principi, ma contribuivano, con le loro reti a dimensione europea, anche all'addensamento communicativo su un palcoscenico "internazionale".
Il progetto esplora, se e come si formò presso la curia romana e i suoi nunzi e legati un sapere specifico sulla Dieta, sulle sue regole procedurali e strutture comunicative informali, infine sulle pratiche sociali e culturali dei legati o principi che interagivano nel luogo dove aveva sede la Dieta. Sul piano prasseologico vi rientrano anche quesiti relativi all'organizzazione pratica delle legazioni, ai rapporti con la società cittadina e alla comunicazione simbolica.
Questo progetto è concepito come prima tappa di un programma di ricerca più ampio che indagherà, sulla base di un approccio sistematico-comparativo (comprendente almeno Venezia, la Francia e il Sacro Impero Romano), i processi di creazione del sapere nel corpo diplomatico durante l'Età moderna, e la loro funzione nel contesto della formazione di una moderna "società del sapere".

PD Dr. Dr. Guido Braun
Scienziato ospite Età Moderna 2014–2015