Riforma Radicale e medicina

Dr. Riccarda Suitner

Il progetto prende in esame il rapporto tra Riforma Radicale e medicina nella prima età moderna, prendendo in considerazione la trasmissione di sapere scientifico in molteplici contesti confessionali e integrando la prospettiva della storia delle idee classica, della storia della scienza e della storia sociale. Verrà discusso anche il rapporto tra destini individuali e ampi movimenti migratori per motivi di religione.
Nel 1531 il medico spagnolo Michele Serveto pubblicò De trinitatis erroribus, considerato il primo scritto antitrinitario dell'età moderna. Il trattato ha avuto un notevole influsso su più di una generazione di dissidenti di differente origine (soprattutto medici), ma non è stato l'unico scritto a conferire a lungo termine un'impronta decisiva, dal punto di vista sociale e teologico, al non-conformismo religioso europeo e in particolare al configurarsi della cosiddetta "Riforma Radicale".

Dr. Riccarda Suitner
Ricercatrice per l'Età moderna
Curriculum vitae
Pubblicazioni
+39 06 66049227
suitner[at]dhi-roma.it