L'Istituto Storico Germanico di Roma (DHI) è un'istituzione finanziata dalla Repubblica federale di Germania. La nostra ricerca riguarda, in un'ottica interdisciplinare e transepocale, la storia e la storia della musica italiane, nonché la storia die rapporti italo-tedeschi, dal primo medioevo fino al presente. Rivolgiamo una particolare attenzione ai nessi transregionali e transnazionali nell'Europa meridionale e nello spazio mediterraneo.

Promuoviamo lo scambio internazionale e l'incontro tra diverse culture scientifiche, soprattutto tra l'Italia e la Germania. Dal 2002 collaboriamo con gli altri dieci affiliati della Max Weber Stiftung – Deutsche Geisteswissenschaftliche Institute im Ausland. Il DHI si muove in una fitta rete di cooperazioni internazionali ed è membro dell'Unione internazionale degli istituti di archeologia, storia e storia dell'arte in Roma.

Il DHI vede un suo compito essenziale nel sostenere giovani ricercatrori e ricercatrici. Per assolverlo, offriamo un largo spettro di moduli, tra cui tirocini e corsi di studio, borse di studio e fellowships, sostegni per soggiorni di ricerca, cooperazioni e iniziative rivolte a chiedere il finanziamento di un progetto di ricerca da parte terza.

La nostra biblioteca è aperta al pubblico. Il suo patrimonio librario, specializzato in storia e musicologia, consta di circa 245.000 unità, 850 riviste correnti e numerose risorse digitali. Uno dei compiti centrali del DHI è far conoscere i nuovi risultati di ricerca attraverso pubblicazioni. Tale funzione è garantita, al momento, da una rivista scientifica e da diverse collane storiche, nonchè da due collane musicologiche dedicate rispettivamente a studi ed edizioni. Gran parte delle pubblicazioni è anche disponibile in formato digitale e consultabile in open access. Un importante pilastro della ricerca del DHI è costituito dalle Digital Humanities. Oltre 20 edizioni digitali e banche dati, sviluppate da noi e dai nostri partner di cooperazione, sono consultabili sul nostro sito web.

Le competenze delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori scientifici arricchiscono e approfondiscono il discorso sociale e politico sulle tematiche storiche: rispondono a quesiti da parte dei media, tengono conferenze pubbliche, insegnano alle università e organizzano convegni scientifici e corsi di studio. Presentiamo i nostri risultati di ricerca a un pubblico più vasto attraverso manifestazioni come tavole rotonde, lezioni di cinemà, concerti, visite guidate e mostre, nonché con servizi digitali come i podcast e la diretta streaming.

Attualmente il nostro team è costituito da circa 40 collaboratori e collaboratrici. Direttore dell'istituto è Prof. Dr. Martin Baumeister dall’ottobre 2012, i vice direttori sono PD Dr. Lutz Klinkhammer e Prof. Dr. Alexander Koller. Un Consiglio scientifico accompagna il DHI nel suo lavoro.